L'INGRATO

Novella di Maremma

Il Foglio - 2006

Una storia di provincia che merita di essere letta per il suo realismo, la sua franchezza, la sua verità. Un libro che alterna il vociferare corale del popolo all’azione del testo. Un personaggio, quello di Luigino Calamaio, che difficilmente finirà nel dimenticatoio. Un uomo genuino, che verrà ricordato per la sua profonda e fragile umanità.